Materiali

La scelta dei materiali è fondamentale per ottenere un prodotto finito di qualità.

L’effetto finale che si vuole ottenere determina questa scelta: sia esso un prodotto contenitivo e di supporto, o esclusivamente di impatto grafico e creativo. Ogni decisione viene presentata al cliente in fase di studio.

Alluminio

Materiale di lunga durata, si utilizzano di esso i profilati, assi sagomate ottenute tramite la piegatura del lamierino o tramite la sua laminazione. Viene impiegato soprattutto nella realizzazione di espositori, strutture modulari dal design moderno ed elegante. E’ utilizzato inoltre, sotto forma di barre, come sostegno per espositori in cartotecnica che devono sostenere carichi importanti).


Legno

Materiale di lunga durata e buona resistenza, viene utilizzato nelle nostre realizzazioni sotto forma di multistrato. Con tale definizione si indica un’ampia categoria di semilavorati in legno più propriamente detti pannelli stratificati, che possono essere formati da un numero di strati variabile, di diverso spessore e dimensione in base alle esigenze del cliente.
Utilizziamo solamente legno provenite da foreste protette e certificate FSC® e PEFC®.
Il legno può essere stampato tramite la stampa serigrafica.
Il suoi utilizzi spaziano in vari settori, dalla cosmesi per espositori alla regalistica con la realizzazione di cassette espositive e pannelli pubblicitari.


Accoppiato

A seconda delle esigenze di tenuta e stabilità degli imballi, i materiali possono essere accoppiati con tutte le qualità di onda: microonda, miniflute, microtriplo, micro-micro, onda bassa, test, kraft e liner di svariate grammature. La scelta del materiale corretto per l’accoppiatura viene stabilita in fase di progettazione, valutandone la tenuta, il peso da sostenere e la vita del prodotto sul punto vendita.


Canneté

Alcune tipologie di astuccio vengono realizzate direttamente in canneté ondulato avana o colorato. Le lavorazioni possibili su questo materiale sono lamina con precedente schiacciamento della canna.
Il canneté è utilizzato prevalentemente per astucci da bottiglie e per vasetti di prodotti alimentari leggeri tipo miele, sughi, conserve.


Carte speciali

Per produzioni particolari di alto livello utilizziamo carte speciali e naturali in pura cellulosa o in pasta con o senza lavorazioni particolari e marcature. A seconda del materiale è possibile valorizzarle le carte speciali con stampe offset tradizionali o UV, stampe a caldo di lamina e serigrafia. Carte speciali di basse grammature vengono anche impiegate per scatole rivestite di lusso, siano essere tradizionali o cappelliere rotonde.


Cartoncino teso

Per il packaging di prodotti e confezioni utilizziamo svariati tipi di cartoncini: cartoncini alto spessore in pasta di legno GC1 e GC2, cartoncini riciclati da accoppiatura, cartoncini in pura cellulosa. Per la produzione di packaging ad uso contatto alimentare impieghiamo cartoncini retro kraft e CKB.
Per fornire un servizio completo ai nostri clienti, offriamo inoltre la possibilità di utilizzare materiali certificati FSC e PEFC.


PVC, PPL, PET

E’ possibile stampare su materiali plastici diversi (PVC, PPL, PET) bianchi o trasparenti di vari spessori e micron. Si applicano le lavorazioni tradizionali offset ma anche tecniche particolari come drip off o verniciature speciali.
La stampa con lastre polimore, inoltre, offre la possibilità di stampare in linea uno strato di bianco coprente, ideale per vetrofanie bifacciali che non lasciano trasparire il colore da un lato all’altro.


Propilene alveolare

Il Polipropilene alveolare si presenta in forma di lastre in materiale plastico stampabili su entrambe le superfici e caratterizzate da una trama ad alveoli piegabili. Adatto ad uso interno ed esterno grazie all’ottima resistenza agli agenti chimici ed atmosferici, è inoltre un materiale versatile ed economico che si presta a una varietà di personalizzazioni e lavorazioni.
Grazie alla sua caratteristica leggerezza ed al costo contenuto, rappresenta il supporto ideale per stampe che richiedano però una certa rigidità strutturale: è quindi particolarmente indicato per imballaggi, cartellonistica, segnaletica, allestimenti fieristici.
Le lastre sono inoltre totalmente riciclabili e ideonee anche al contatto con gli alimenti.


PVC lenticolare

La stampa su PVC lenticolare è una tecnica innovativa che assicura risultati di grande impatto: attraverso l’elaborazione grafica e la combinazione di diverse immagini su uno specifico supporto dotato di lenti (foglio lenticolare) è infatti possibile ottenere effetti visivi di movimento e animazione. Il fruitore visualizzerà così figure differenti a seconda del punto di osservazione.
Questa tecnica di stampa consente di ottenere effetti dinamici di elevata resa estetica e comunicativa e per questa ragione è particolarmente indicata per i casi in cui si intende attirare l’attenzione dell’osservatore (es. stand, vetrine, cartelloni pubblicitari).